scopri-la-vasta-gamma-di-gomme-trial_800x600

Scopri la vasta gamma di gomme trial

Una bicicletta speciale per competizioni forti

Il Bike Trial è una vera e propria disciplina sportiva per atleti. Il principale obiettivo è quello di affrontare un percorso ad ostacoli in cui si subisce una squalifica se si mette il piede come appoggio per terra. Eventuali urti vengono ammortizzati da delle speciali gomme, definite gomme trial. Due sono le principali tipologie di biciclette utilizzate in questo genere di disciplina sportiva, le 20 pollici e le 26 pollici, con ovvio riferimento al diametro del cerchio. Tutte le ruote sono dotate di telaio in metallo o lega metallica leggera, generalmente in alluminio o titanio, hanno la caratteristica di avere freni molto prestanti, le pinze hanno generalmente un solo pistone e sono sempre alleggerite dai cerchi forati. In tutti questi modelli la piastra, chiamata anche sottocoppa protegge la corona ed è appositamente studiata e progettata per agganciare ostacoli alti. Facilmente si può immaginare che tale bicicletta non è fatta per andare a passeggio ma serve esclusivamente per competizioni di tipo agonistico per sportivi professionisti. Nella bicicletta da trial inoltre non è presente la sella, oppure quando c’è in alcune versioni ad uso misto sia trial che stradale, è particolarmente piccola. Il manubrio deve essere molto largo e presentare una forma semi inarcata per mantenere il giusto controllo sulla bici e permetterne una buona manovrabilità. L’oggetto cardine di questo genere di bicicletta è la ruota che, nel caso della posteriore deve essere larga almeno 2 pollici e mezzo mentre la ruota anteriore è sempre lievemente inferiore, in questo modo viene favorita la leggerezza e la stabilità sulla ruota posteriore in palleggio. Le gomme, come detto prima, subiscono urti notevoli e devono quindi essere particolarmente resistenti, per questo motivo sono normalmente composte da un miscela dalla differente composizione e densità, in modo da risultare più morbida rispetto a quella delle gomme tradizionali. In linea generale devono poter garantire una maggiore stabilità per poter attutire tutti gli impatti quando ad esempio si scende da muretti, muri, cespugli, rocce, dislivelli vari e alberi. In tutti i casi la caratteristica fondamentale di una buona gomma da Bike Trial è quella di garantire un maggiore attrito sul suolo. Per finire il peso di una 20 pollici professionale è inferiore ai kg, mentre quello di una 26 pollici di poco superiore ai 10 kg.

Come scegliere la giusta gomma

 I copertoni da trial hanno caratteristiche particolari che li rendono speciali esclusivamente per la pratica sportiva del Bike Trial. Per questo motivo la scelta deve ricadere solo se sei appassionato di questo sport e ricerchi alte performance in termini di attrito, contatto con la superficie e qualità dell’assetto. Non è semplice districarsi tra la vasta scelta che internet ti fornisce in termini di gomme per il Bike Trial ma con un po di pazienza e valutando bene tutti i parametri puoi facilmente trovare quello che ti serve. Le gomme da Bike Trial vengono realizzate con una specifica mescola in grado da risultare abbastanza morbida, deve garantire una sufficiente aderenza su tutti i genere di terreni e in tutte le situazioni atmosferiche, fornendo sempre un ottimo assorbimento degli impatti quando si effettuano salti e urti contro ostacoli e superfici dure. In generale è possibile trovare gomme da Bike Trial da differenti pollici, i più comuni sono i 20 e i 26, ma è possibile trovare anche i 19 e i 24, controlla bene sempre sul tuo copertone le misure in modo da non sbagliare.

BikeTrial e Street Trial, anteriori e posteriori, con mescola morbida o dura, light o rinforzate.

 Le gomme da Bike Trial sono di larghezza differente sempre nell’ottica di poter assorbire gli urti e i colpi in modo differenziato e garantire sempre una maggiore stabilità. Per cui se devi cambiare la ruota anteriore ti servirà una due pollici, se invece è la posteriore controlla sempre che sia almeno da due pollici e mezzo, mai inferiore. Infine valuta il brand, il tipo di materiale il diametro che ti interessa, la tipologia visto che anteriore e posteriore sono differenti e la larghezza.

Non farti spaventare dalla grande varietà di gomme da Bike Trial, orientati sempre in base alle tue esigenze e al prodotto che ti serve veramente. Se sei in grado di valutare attentamente i parametri di base dei tuoi vecchi copertoni non avrai nessun problema a trovare il migliore prodotto che ti garantirà sempre performance d’eccellenza. Lo stesso vale anche per lo street trial, una disciplina simile ma che necessita di gomme di tipo dirt o street, con un profilo stondato per favorire un maggiore rotolamento e una migliore velocità. Dalla tassellatura meno pronunciata, possono garantire un buon grip senza ostacolare il rotolamento e possono avere la spalla morbida o rinforzata contro le pizzicature. Attenzione alle dimensioni, generalmente di larghezza compresa tra i 2,2 e i 2,4 pollici, fai attenzione quindi a non confonderti con le classiche gomme da Bike Trial. Infine valuta sempre la bontà dello store on line, un negozio presente da molti anni che ti da la possibilità di essere contattato facilmente per avere tutti i chiarimenti necessari, è davvero sinonimo di qualità. Fai attenzione perché le gomme da Bike Trial hanno delle caratteristiche molto particolari e, se tu devi essere molto sicuro, anche il venditore on line deve sempre essere all’altezza.